Cellulari rigenerati: che cosa sono

I cellulari ricondizionati, o rigenerati, sono dei telefoni già usati ma al lato pratico definibili “come nuovi”; alcune aziende hanno avuto l’idea di acquistare e applicare a grandi quantitativi di telefoni un completo processo di controllo, lavorazione e riparazione se necessaria. Questo programma di rigenerazione è composto da varie fasi; i telefoni danneggiati sono sottoposti a un processo che ripristina sia l’estetica, sia le prestazioni e le funzionalità hardware e software, oltre a una finale operazione di igienizzazione, confezionamento e applicazione di una garanzia.

Controlli approfonditi

La rigenerazione contempla anche la sostituzione degli accessori che possono essere anche in buone condizioni ma se sono stati usati anche una sola volta sono sempre rimpiazzati da nuovi; l’aspetto più interessante di questo processo mirato a rimettere in gioco dispositivi ancora degni di una possibilità, è che finalmente è possibile trovare in commercio ottimi iPhone a prezzi molto più “umani”, accessibili a molte più tasche che non a prezzo pieno. Le sostituzioni comprendono sempre le batterie, gli alimentatori e i cavi, a volte anche le scocche o le cover se presentano graffi o imperfezioni.

Il risparmio è green

Un processo che permette di non gettare via un oggetto che può essere riutilizzato e in modo eccellente, un nuovo modo di pensare e agire che è molto green e di alto gradimento da entrambe le parti, ovvero per chi vende e per chi compera. Il riutilizzo o riciclo o rigenerazione che dir si voglia riduce e di molto l’impatto ambientale della produzione di rifiuti e scorie metalliche e componenti elettronici che richiedono molte decine di anni per ridursi e che non scompaiono mai del tutto.

I rigenerati sono la risposta al problema ambientale

La diminuzione di rifiuti è un grande vantaggio per tutti oggi e per le generazioni future. Purtroppo molte persone cambiano l’iPhone o lo smartphone solo per avere il modello più recente, anche se quello in loro possesso è in ottimo stato. Ecco l’occasione di cedere ad altri la possibilità di avere un iPhone recente a basso costo, cedendolo per la rigenerazione anziché gettarlo via. Cosa che molti non informati fanno, sprecando cosi centinaia di euro, ingrossando il problema dell’inquinamento e negando al prossimo meno abbiente un iPhone funzionante anche se non nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *